Stop ad allevamenti in mare aperto per il salmone norvegese dice NASF

Allevamento di circuito chiuso di salmone norvegese in mare aperto
Fotografia di © Fish&Fly Ltd

Le aziende norvegesi allevano 1,2 – 1,3 milioni di tonnellate di salmone ogni anno, cioè il 60% della produzione mondiale. Ma ultimamente i costi in alcuni  fiordi salgono oltre il 30%, poichè allevatori sono costretti ad aumentare la spesa detta di “inquinamento” per combattere le fughe e le malattie dei pesci, la mortalità elevata, la gestione dei rifiuti e bassi livelli di ossigeno.

Dando un benvenuto alla Norsk Industri, Jens Olav Flekke, il presidente della NASF (Norvegia) ha dichiarato:

“Abbiamo deciso di abbandonare la strategia di costruzione nuovi allevamenti in mare aperto, dopo un calcolo d’impatto ambientale che nel periodo lungo supera i profitti economici temporanei.”

Sorgente: © Fish&Fly Ltd – Leggi l’articolo originale (inglese)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...