Per la prima volta in Sicilia firmato decreto per il fermo biologico

Fotografia di (c) Pesceinrete

“Per incrementare il ripopolamento ittico durante la stagione riproduttiva, per la prima volta in Sicilia si sperimenterà un fermo biologico unico che coinvolgerà tutte le imbarcazioni dell’Isola nello stesso periodo”. Lo comunica con una nota, l’assessore regionale siciliano all’Agricoltura e Pesca Antonello Cracolici. “Il decreto sul fermo biologico prevede un blocco pesca in Sicilia nelle acque all’interno delle dodici miglia, dal 15 settembre al 14 ottobre, per tutta la marineria siciliana, esclusi i pescatori del gambero rosso e del gambero rosa” ha dichiarato Cracolici. “La deroga alle barche per la pesca del gambero rosso e del gambero rosa consentirà di fermare queste imbarcazioni dal 10 agosto al 10 settembre, al fine di consentire il rientro di queste marinerie, che normalmente stanno in acque internazionali per oltre due mesi”. “Con questo blocco uniforme della pesca favoriremo il ripopolamento ittico durante il periodo di riproduzione”.

“Ottimo inizio per una pesca più sostenibile che porta la pesca siciliana alla sostenibilità economica ed ecologica”. Ha commentato così Gennaro Scognamiglio, presidente di UNCI Agroalimentare. “ I consumatori dovranno attendere la fine del fermo per ritrovare a tavola pesce siciliano”.

Fonte: © pesceinrete.com, Leggi l’articolo in originale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...